Progetto di informatizzazione della gestione del rischio clinico e della qualità in un’azienda sanitaria

Progetto ASL di Caserta

Al via il progetto di informatizzazione della gestione del rischio clinico e della qualità: “UN PERCORSO VERSO L’ECCELLENZA”.

Obiettivo primario del progetto è quello di perseguire in modo strutturato e sistemico, grazie ad un percorso di Sanità Digitale, il miglioramento continuo della sicurezza (per il paziente, per i visitatori e per gli operatori) e della qualità delle prestazioni e quindi della soddisfazione di tutti i portatori di interessi a partire, ovviamente, dagli utenti/pazienti

La ASL di Caserta intende tracciare, con questo progetto, una rotta verso una salute universale, equa e sostenibile. Il presupposto di tutto questo è un consolidamento della ‘via digitale’ alla sanità.

A settembre tutti i referenti qualità, rischio clinico e ICI dei presidi ospedalieri della ASL di Caserta parteciperanno al primo incontro di formazione, tenuto dall’ing. Gregorio Paccone della società Equipe srl di Ancona, sull’utilizzo delle applicazione della piattaforma informatica TaleteWeb Sanità, che darà il via operativo al progetto di informatizzazione della gestione del rischio clinico, della qualità e del miglioramento continuo.

La struttura complessa Qualità e Miglioramento dei percorsi della ASL di Caserta, diretta dal dott. Salvatore Moretta, intende pianificare, a partire, appunto, dal mese di settembre 2015, una serie di incontri di formazione rivolti in primis al gruppo referenti qualità, rischio e ICI dei presidi ospedalieri che dovranno costituite la struttura portante del progetto e farsi portatori di una nuova cultura e di un nuovo modo di operare che ha come traguardo il perseguimento della sicurezza dei pazienti attraverso l’azzeramento degli errori e il miglioramento continuo degli standard di qualità a vantaggio di tutti i portatori di interessi.

Il piano di formazione prevede il coinvolgimento progressivo e a cascata di tutti gli operatori dell’Azienda: medici, infermieri, tecnici ecc. che utilizzeranno le più avanzate e innovative tecnologie digitali per prevenire gli errori in sanità e migliorare la qualità delle prestazioni.

0 commenti

Lascia un Commento


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>